In principio furono gli Aristogatti ed era tutto un Edgar di qua, Edgar di la, Duchessa e so Romeo er mejo gatto der Colosseo.

Poi venne la Carica dei 101, ogni donna alta con i capelli bianchi è diventata automaticamente Crudelia e ad ogni scena in cui si intravedeva anche solo un braccio di Anita, la protagonista, abbiamo dovuto sopportare una serie di entusiastici “sono io mamma, guadda, sono io!”.

Per tutta l’estate abbiamo pianto e riso con Nemo, Marlin e Dory, la cui canzone zitto e nuota, nuota e nuota è diventata il tormentone delle nostre giornate sotto il sole.

Ora che l’autunno è iniziato e ci sentiamo pronti a vivere nuove avventure, giriamo per casa cantando come matti Con una patataaaaa, versione anitesca di Akuna Matata. Benvenuto al Re Leone!

Con una patata o Akuna Matata?

Con una patata o Akuna Matata?